Farmaco per bloccare emorragia mestruale

Linee guida per il sanguinamento mestruale abbondante

Per stabilire il farmaco più adatto a lei vengono presi in considerazione molti fattori. Tra questi, l’età, la gravità del sanguinamento, altre condizioni mediche e gli effetti collaterali del farmaco. Altri fattori da considerare sono:

Il dispositivo intrauterino (IUD) Mirena è un piccolo dispositivo di plastica che viene inserito nella vagina e collocato nell’utero. Rilascia lentamente una piccola quantità di ormone progestinico (levonorgestrel) direttamente sul rivestimento dell’utero. In questo modo il rivestimento dell’utero si assottiglia, riducendo la probabilità di avere sanguinamenti mestruali e riducendo le mestruazioni abbondanti.

Depo Provera è un’iniezione che viene somministrata ogni 13 settimane (circa ogni 3 mesi). È utile per trattare le mestruazioni abbondanti; la maggior parte delle donne non ha più sanguinamenti mestruali dopo alcuni mesi, ma alcune donne possono avere sanguinamenti irregolari come effetto collaterale.

Pillole per interrompere immediatamente le mestruazioni

Questo foglio illustrativo è destinato ai genitori e a chi si prende cura di loro e riguarda l’uso di questo medicinale nei bambini. Le nostre informazioni possono differire da quelle fornite dalle case produttrici, poiché le loro informazioni si riferiscono solitamente agli adulti. Leggere attentamente questo foglio illustrativo. Conservatelo in un luogo sicuro per poterlo rileggere.

L’acido tranexamico aiuta a impedire la rottura dei coaguli di sangue, riducendo così le emorragie. Aiuta il rivestimento dell’utero di sua figlia a coagulare quando ha le mestruazioni e riduce il sanguinamento abbondante. Non interrompe del tutto le mestruazioni.

  Come avere la tessera sanitaria sul cellulare

Sua figlia deve iniziare a prendere il farmaco all’inizio delle mestruazioni e terminarlo quando l’emorragia si arresta. L’assunzione deve durare al massimo quattro giorni. Potrebbe verificarsi un leggero sanguinamento per un altro o due giorni.

È improbabile che si verifichi un danno se si somministra per errore una dose supplementare di acido tranexamico. Se si teme di averne somministrato troppo, contattare il medico o i servizi sanitari locali (i dettagli sono riportati alla fine del foglietto illustrativo). Tenete con voi il farmaco o la confezione se telefonate per un consiglio.

Sangue a periodo costante

I farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) riducono la quantità di prostaglandina presente nel rivestimento dell’utero, poiché la prostaglandina sembra contribuire al sanguinamento abbondante e al dolore. È disponibile anche sotto forma di compresse da assumere durante le mestruazioni.

Il dispositivo intrauterino a rilascio ormonale (IUD) è un piccolo dispositivo, solitamente di plastica, che si colloca all’interno dell’utero e rilascia una piccola quantità di progestinico (un farmaco che agisce come l’ormone naturale progesterone). Ad ogni ciclo mestruale il rivestimento dell’utero diventa spesso e spugnoso per prepararsi alla gravidanza. Quando non si ha una gravidanza, il rivestimento si stacca e si ha un’emorragia. Il progestinico agisce riducendo lo spessore del rivestimento dell’utero.

La pillola contraccettiva rilascia sostanze che agiscono come gli ormoni naturali estrogeni e progesterone. Queste sostanze stabilizzano il rivestimento dell’utero in modo che non diventi così spesso. La pillola può essere assunta in modo continuativo, in modo da non avere perdite di sangue, oppure può avere una mestruazione al mese. Si presenta sotto forma di compresse da assumere quotidianamente o di un piccolo anello flessibile che viene inserito nella vagina e rilascia lentamente il farmaco. L’anello viene solitamente rimosso dopo tre settimane per consentire il sanguinamento e ne viene inserito uno nuovo alla fine delle mestruazioni.

  Come mettere contanti sul conto

Metrorragia

La quantità di sangue persa durante le mestruazioni varia molto da una donna all’altra. Per questo motivo è difficile fornire una descrizione generale delle mestruazioni abbondanti. La quantità di sangue perso può variare anche in momenti diversi della vita, come nel caso di interventi chirurgici o di assunzione di farmaci. Tuttavia, la maggior parte delle donne ha una buona idea della quantità di sangue normale durante le mestruazioni ed è in grado di capire quando questa cambia.

Per la maggior parte delle donne di età compresa tra i 25 e i 40 anni, le mestruazioni abbondanti non hanno una causa sottostante. È abbastanza comune che le mestruazioni diventino più pesanti prima della menopausa. Tuttavia, le condizioni elencate di seguito possono talvolta causare mestruazioni abbondanti.

Tuttavia, a volte non è possibile individuare una causa per le mestruazioni abbondanti. In questi casi, le mestruazioni abbondanti possono essere trattate con farmaci o interventi chirurgici, con l’obiettivo di ridurre la quantità di sanguinamento. Alcuni trattamenti possono interrompere completamente le mestruazioni, mentre altri possono influire sulla fertilità. Tra i fattori da considerare per il trattamento vi sono l’età, lo stato di salute generale, la necessità di contraccezione o il desiderio di avere figli. Alcuni trattamenti sono continuativi, mentre altri vengono eseguiti una volta sola.

  Altezza relativa allipotenusa triangolo rettangolo
Esta web utiliza cookies propias y de terceros para su correcto funcionamiento y para fines de afiliación y para mostrarte publicidad relacionada con sus preferencias en base a un perfil elaborado a partir de tus hábitos de navegación. Al hacer clic en el botón Aceptar, acepta el uso de estas tecnologías y el procesamiento de tus datos para estos propósitos. Más información
Privacidad