Lo fatto come si scrive

Lo fatto come si scrive

Si scrive

Nel corso del XIX e del XX secolo, nella scrittura britannica lo spelt era molto più comune dello spelled. Non era necessariamente considerato un errore usare spelled in Gran Bretagna, semplicemente spelt era l’ortografia preferita e più comune.

Questo grafico non è assolutamente scientifico o esaustivo (riguarda solo i libri inglesi), ma è utile per identificare le tendenze, e la tendenza è chiara. Non possiamo sapere con certezza se spelled sia effettivamente più usato nell’inglese britannico rispetto a spelt, un tempo più popolare.

Spelt come sostantivo. Spelt può essere usato anche come sostantivo. Si riferisce a un tipo di grano ampiamente coltivato nell’Asia sud-occidentale, nel Vicino Oriente e in Europa durante l’Età del Bronzo. Oggi viene coltivato soprattutto in Europa.

Qual è l’ortografia o la grafia corretta?

Spelt e spelled sono due grafie diverse del passato del verbo “spell”. L’ortografia tende a variare in base alla versione dell’inglese che si sta utilizzando: Nell’inglese statunitense, “spelled” è lo standard. Nell’inglese britannico, sia “spelled” che “spelt” sono accettabili.

Come si usa il termine “spelled” in una frase?

4 Il mio nome è stato scritto male. 5 La recessione ha segnato il destino di molte piccole imprese. 6 Hai sbagliato a scrivere il mio nome. 7 Sembra che sia scritto male.

È scritto correttamente?

Ecco alcune indicazioni: Se si seguono le convenzioni di scrittura statunitensi, usare “spelled”. Se si seguono le convenzioni di scrittura del Regno Unito, si può usare “spelled” o “spelt”. Se ci si riferisce a un alimento simile al grano, usare “spelt”.

  Si possono versare 5 euro al bancomat

Per scrivere al passato

Un tempo gli anglofoni vivevano in un mondo senza ortografia standardizzata. Secondo l’Atlante linguistico dell’inglese tardo medievale, nel tardo Medioevo una parola come “through” poteva avere fino a 500 varianti, da formulazioni riconoscibili come “thurgh” e “thorough” a combinazioni più fantasiose come “orowe”, “drowg”, “trghug” e “trowffe”. L’uso di ortografie inventive era giustificato anche da ragioni economiche: I commessi degli avvocati erano spesso pagati al centimetro e aggiungevano lettere superflue alle parole per gonfiare il conto. I tipografi, invece, potevano scrivere la stessa parola in diversi modi nello stesso testo per risparmiare spazio. Fonte

L’articolo prosegue spiegando che ci sono stati tentativi di standardizzare l’ortografia inglese già nel XV secolo. Al giorno d’oggi l’ortografia inglese è quasi interamente standardizzata (all’interno di versioni come l’inglese britannico, l’inglese americano, ecc.), tranne che per pochissime parole, e anche in quei casi (ad esempio focalizzato, focalizzato) gli scrittori mirano a essere coerenti all’interno di un dato documento. Lo stesso vale per le altre lingue moderne di cui sono a conoscenza.

Si scrive participio passato

Un ovvio punto di partenza è il dizionario. Troverete alcune definizioni del verbo spell. Può significare “significare” o “spiegare esplicitamente”. La definizione in questione è quella che riguarda il nominare, scrivere o firmare le lettere di una parola in ordine. La ricerca di spelled e spelt fornirà informazioni preziose: entrambe le varianti sono usate come passato del verbo to spell. Si tratta di una delle differenze ortografiche tra inglese britannico e inglese americano?

  Codici raccomandate agenzia delle entrate

È vero: la forma passata dell’inglese americano è spelled. In altre varietà di inglese, sia spelled che spelt sono comuni. Quindi, se vi trovate negli Stati Uniti, probabilmente lo scriverete così:

Il luogo in cui vivete determina la forma da utilizzare per il tempo passato del verbo spell. Ma ricordate che spell ha altre definizioni oltre a quella più comune, ed è spesso usato in modo idiomatico per dire che qualcosa “spells doom”, “spells trouble” o “spells ruin”. Non sono le espressioni più felici, ma possono essere utili. Quando si tratta di usarle, spelled può essere la scelta preferita in tutto il mondo.

Spelt deutsch

Le ortografie britanniche e americane nel mondo: Britannico analyse/centre/defense/labour/organise/programme (eccezione: programma per computer) dominante; l’inglese è una lingua ufficiale o maggioritaria americana analyze/centre/defense/labor/organize/program dominante; l’inglese è una lingua ufficiale o maggioritaria canadese analyze/centre/defence/labour/organize/program dominante; L’inglese è una delle due lingue ufficiali insieme al francese L’australiano analizza/centro/difesa/lavoro (ma il partito laburista)/organizza/programma dominante; l’inglese è la lingua de facto L’inglese non è una lingua ufficiale; l’ortografia britannica è dominante L’inglese non è una lingua ufficiale; l’ortografia americana è dominante Uso incoerente dell’ortografia statunitense e britannica.

Nonostante i vari dialetti inglesi parlati da un Paese all’altro e all’interno di diverse regioni dello stesso Paese, esistono solo lievi variazioni regionali nell’ortografia inglese; le due variazioni più rilevanti sono l’ortografia britannica e quella americana. Molte delle differenze tra l’inglese americano e quello britannico risalgono a un’epoca precedente allo sviluppo di standard ortografici. Per esempio, alcune grafie oggi considerate “americane” erano un tempo comunemente usate in Gran Bretagna, mentre altre “britanniche” erano un tempo comunemente usate negli Stati Uniti.

  Chi è che ha inventato la scuola
Esta web utiliza cookies propias y de terceros para su correcto funcionamiento y para fines de afiliación y para mostrarte publicidad relacionada con sus preferencias en base a un perfil elaborado a partir de tus hábitos de navegación. Al hacer clic en el botón Aceptar, acepta el uso de estas tecnologías y el procesamiento de tus datos para estos propósitos. Más información
Privacidad