Maglione di lana in asciugatrice

Maglione di lana in asciugatrice

La lana si restringe quando viene lavata

Le giornate si accorciano e la stagione dei maglioni è quasi arrivata! Se siete come noi, rannicchiarvi nel vostro maglione di lana o di cachemire preferito è uno dei grandi piaceri dell’autunno, insieme al guardare le foglie, ai falò e alle partite di touch football (lo Starbucks Pumpkin Spice Lattes è del tutto facoltativo).

Ma prima di tirare fuori i maglioni di lana, prepariamoci alla “sweata weatha” con un discorso diretto sulla cura dei maglioni. Una delle cose più importanti da fare è leggere e seguire l’etichetta di manutenzione del vostro capo di lana (qui trovate una guida completa ai simboli di manutenzione del bucato). Potreste pensare che il vostro capo in cashmere o lana si possa lavare solo a secco, ma guardate attentamente l’etichetta di manutenzione. Potreste scoprire che il vostro amato maglione può essere lavato a mano o in lavatrice (come molti capi in lana, tra cui maglioni e calze di lana). Questa è un’ottima notizia per risparmiare tempo, denaro e l’esposizione a sostanze chimiche aggressive per il lavaggio a secco che possono rimanere nei vestiti.

Prima di decidere di lavare a mano o in lavatrice il vostro maglione, pensate a fargli prendere aria. Il tessuto di lana è noto per essere più resistente agli oli e agli odori del corpo rispetto ad altri tessuti come il cotone e il poliestere. Ciò significa che deve essere lavato meno spesso. Per prolungare l’intervallo di tempo tra un lavaggio e l’altro, consigliamo di arieggiare i maglioni di lana subito dopo averli indossati:

Un maglione di lana si restringe nell’asciugatrice?

I capi di lana si restringono nell’asciugatrice, perché questa li sottopone al calore e all’attrito. Anche quando si usa il livello di calore basso, la macchina usa l’attrito per asciugare la lana, il che può causare pilling e infeltrimento. L’asciugatura a secco è molto più indicata per i capi di lana, in quanto ne impedisce il restringimento.

Cosa succede se si asciuga la lana nell’asciugatrice?

In generale, le fibre naturali come la lana e il cotone tendono a restringersi se esposte al calore. Questo può rendere un indumento scomodo o addirittura inutilizzabile se si restringe troppo. Si consiglia di utilizzare un’impostazione di calore bassa.

  Stipendio ingegnere ferrovie dello stato

Come conservare i maglioni di lana

Questo articolo è stato scritto da Susan Stocker. Susan Stocker gestisce e possiede Susan’s Green Cleaning, l’impresa di pulizie ecologica numero 1 a Seattle. È molto conosciuta nella regione per i suoi eccezionali protocolli di servizio al cliente – ha vinto il premio Better Business Torch Award 2017 per l’etica e l’integrità – e per il suo energico sostegno alle pratiche di pulizia ecologica.

Con il tempo, i maglioni di lana possono diventare un po’ larghi. Per fortuna, restringerli è un processo facile e veloce. Se volete restringere l’intero maglione, mettetelo a lavare a caldo con un po’ di detersivo e poi fatelo asciugare nell’asciugatrice. Se invece volete restringere una parte del maglione, come la vita o i polsini, utilizzate il metodo di restringimento manuale. Entrambi i metodi fanno restringere la lana di circa una taglia ogni volta che si completa il processo di restringimento.

Questo articolo è stato scritto da Susan Stocker. Susan Stocker gestisce e possiede Susan’s Green Cleaning, l’impresa di pulizie ecologica numero 1 a Seattle. È molto conosciuta nella regione per i suoi eccezionali protocolli di servizio al cliente – ha vinto il premio Better Business Torch Award 2017 per l’etica e l’integrità – e per il suo energico sostegno alle pratiche di pulizia ecologica. Questo articolo è stato visualizzato 95.797 volte.

Temperatura della macchina di asciugatura

Spesso si sostiene che l’asciugatrice sia il peggior nemico dei capi in lana. Non è del tutto vero. Infatti, alcuni capi possono essere tranquillamente asciugati nell’asciugatrice, senza subire danni o restringimenti. Scoprite come il vostro elettrodomestico può sostituire degnamente l’asciugatura a secco, facendovi risparmiare tempo ed energia.

Prima di tutto, assicuratevi che la vostra asciugatrice abbia un programma specifico per la lana. Seconda regola d’oro: controllate sempre l’etichetta dei capi per verificare che possano essere lavati in asciugatrice e procedete esclusivamente se è presente il simbolo “ok tumble”. Se non lo trovate sull’etichetta, è meglio asciugare in piano il vostro capo di lana.

  Progesterone per ritardare il ciclo

Questo trucco è per voi. Potrete godere delle fantastiche palline per l’asciugatura, un’alternativa ecologica e naturale all’ammorbidente. Basta versare qualche goccia dei vostri oli essenziali preferiti all’interno di ogni pallina e inserirle nel cestello: il risultato sarà un bucato profumato come mai prima d’ora.

Inoltre, le palline dell’asciugatrice mantengono i capi separati e assorbono l’umidità, riducendo i tempi di asciugatura fino al 25%.Post correlatiCome fare16/03/2Sapevate che il 60% delle emissioni di lavaggio è dovuto al riscaldamento dell’acqua? Come fare10/03/23Lavastoviglie: risultati impeccabili senza il prelavaggio.Come fare21/02/23Come ottenere la massima efficienza energetica dai vostri elettrodomestici? Dalle modalità intelligenti alle fasce orarieL’efficienza energetica degli elettrodomestici: come migliorarla e ridurre i costi di manutenzione

Lana da stiro

Se i capi non devono essere lavati, ci sono comunque dei modi per mantenerli in ordine. Usare la pulizia a punti per individuare le aree sporche. Per pulire le zone sporche si può usare una spazzola. Spazzolare via lo sporco e risciacquare l’area con acqua fredda.

Sciogliete prima un detergente delicato nell’acqua, per evitare che reagisca con la lana bagnata. Qualunque sia il prodotto utilizzato, assicuratevi di aggiungerne poco perché il sapone aumenta l’infeltrimento. Un cucchiaio di detersivo è sufficiente per un maglione medio o grande. Per un maglione più piccolo basterà mezzo cucchiaio.

Arrotolate delicatamente il maglione fino a formare una palla e strizzate l’acqua in eccesso senza strizzarlo, strofinarlo o torcerlo. La lana tende ad allungarsi facilmente e a perdere la forma, quindi fate attenzione quando togliete l’acqua in eccesso.

Prima di asciugare il maglione, è necessario bloccarlo e rimetterlo in forma. Il blocco di un maglione preserva la taglia corretta e uniforma il tessuto. Questo importante passaggio aiuta a rimodellare il maglione nelle sue dimensioni originali mentre si asciuga.

  Ce la fa come si scrive

Articolo precedente: ” Style Podcast #40: Come essere più attraenti per le donnePost successivo: 5 Articoli per cui vale la pena spendere 1.000 dollari | Cose che si possono spendere di più per comprare | I migliori pezzi di lusso “Informazioni su Antonio CentenoSono Antonio Centeno, il fondatore di RMRS. Sono un ex ufficiale del corpo dei Marines con una laurea in Biologia evolutiva e Filosofia (Cornell College 98′) e un MBA presso l’Università del Texas ad Austin (07′). Ho studiato la scienza dello stile a Londra, Hong Kong e Bangkok e ho creato oltre 5000 video/articoli per aiutare gli uomini a vestirsi meglio. Clicca qui per scoprire di più sulla nostra missione qui a RMRS.

Esta web utiliza cookies propias y de terceros para su correcto funcionamiento y para fines de afiliación y para mostrarte publicidad relacionada con sus preferencias en base a un perfil elaborado a partir de tus hábitos de navegación. Al hacer clic en el botón Aceptar, acepta el uso de estas tecnologías y el procesamiento de tus datos para estos propósitos. Más información
Privacidad